fbpx
Regioni ed Enti Locali

Sutera si prepara alla ventesima edizione del “Presepe Vivente” – VIDEOINTERVISTA

paolino-scibettaSutera, uno dei “Borghi più belli d’Italia” si prepara ad ospitare il “Presepe Vivente”, organizzato dall’Associazione Kamicos e giunto alla sua Ventesima edizione.

È iniziato, quindi, il conto alla rovescia per visitare uno dei presepi viventi più belli della Sicilia, inserito dal 2005 nel R.E.I. (Registro delle Eredità Immateriali) della Regione Siciliana.

Nella magnifica cornice del Rabato, fervono i preparativi per questa nuova edizione che quest’anno si preannuncia ricca di sorprese e tante novità, come, ad esempio, l’Annullo Postale celebrativo della ventesima edizione, come racconta il presidente dell’Associazione “Kamicos”, dott. Paolino Scibetta (in foto a sinistra): “Stiamo lavorando per offrire ai visitatori un’esperienza ancora più emozionante. Un primo passo è stato quello di aver programmato l’annullo filatelico per questa Ventesima edizione. Giorno 29 dicembre chiunque entri dentro il percorso del Presepe Vivente di Sutera troverà una postazione di annullo filatelico con il timbro delle Poste Italiane riportante la dicitura “Ventesima edizione del Presepe Vivente di Sutera”“.

Il fascino del Presepe di Sutera – continua Scibetta – è dovuto soprattutto alla sua location: il “Rabato”. Il quartiere, infatti, conserva ancora oggi il suo assetto Arabo – Normanno, con stradine strette e tortuose, con fabbricati ancora in buono stato d’uso e con le tipiche forme costruttive siciliane, quali “i dammusi”, “le ghittene”, antiche case in gesso, che si affacciano sovente in angusti cortili, secondo lo stile proprio dei villaggi arabo-berbero nordafricani, e altri elementi architettonici ormai non più riscontrabili nei nuovi quartieri. Per allestire le “postazioni”, si utilizzano oggetti, attrezzi, indumenti e costumi originali, alcuni forniti dagli stessi cittadini di Sutera. Inoltre – conclude Scibetta – è aperto un interessante Museo etno-antropologico gestito dal prof. Mario Tona dove è anche possibile visitare una mostra di uniformi della Prima e Seconda Guerra Mondiale e una collezione di abitini battesimali dei primi dell’Ottocento“.

(Guarda la videointervista)

presepe-suteraQuesti i giorni di apertura al pubblico:
Il 25, 26, 29, 30 dicembre 2017 e 4, 5, 6 e 7 gennaio 2018 dalle ore 17,00 (apertura presepe) alle ore 21,00 (chiusura biglietteria).
Il biglietto costa 6 euro per gli adulti mentre i ragazzi di età compresa tra i 3 anni e i 10 anni pagano 3 euro.
Il 29 dicembre 2017 Annullo Postale celebrativo della ventesima edizione de “Il Presepe Vivente di Sutera”.
La manifestazione si tiene nel quartiere Rabato di Sutera.

Chi pensa di organizzare pullman per raggiungere Sutera è pregato di contattare l’ufficio turistico per ordine pubblico al numero 0934-954929 oppure tramite l’email: [email protected]
il servizio navetta disponibile dal posteggio autobus per anziani che hanno difficoltà nei giorni 29,30 dicembre 2017 e 4,5 e 7 gennaio 2018.

Per ulteriori informazioni:
Infoline: 0934-954929 e 331/6976973 (ufficio turistico), 334/6923722 (il Presidente dell’Ass. Kamicos Paolino Scibetta)
email: [email protected]
sito web: www.presepeviventesutera.it

Luigi Mula

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.