fbpx
Regioni ed Enti Locali

Taglio “Bando Periferia”, Saia (Cisl): “la politica locale sembra non essere interessata”

“Fondi sulle periferie, Agrigento ha subito il taglio di 16 milioni di euro di fondi statali e la politica locale sembra non essere interessata”.

Lo afferma Maurizio Saia, segretario provinciale della Cisl di Agrigento, che aggiunge:

“Le amministrazioni Comunali vincitrici del bando, oltre 300 comuni italiani avevano siglato con la Presidenza del Consiglio dei Ministri un accordo di programma, quindi un contratto, che è stato cancellato con l’approvazione del mille proroghe. Poteva essere una boccata di ossigeno, l’avvio dei lavori per il recupero dei “quartieri social” così definiti da alcuni sindaci italiani, circa 30 milioni di euro tra investimenti pubblici e privati, avrebbero certamente rappresentato una boccata di ossigeno per l’occupazione in città”.

“Il consiglio comunale, i parlamentari nazionali e regionali dovrebbe prendere una netta posizione, su quello che è considerato da tutti uno “scippo”, rappresentare i cittadini significa difendere gli interessi della città e del territorio ,mettendo da parte le appartenenze politiche, le antipatie e i contrasti personali. Agrigento, i cittadini, il bene comune, l’occupazione, lo sviluppo e gli investimenti prima di tutto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.