fbpx
Regioni ed Enti Locali

Teatro Valle dei Templi: ecco cosa scoperto ad una settimana dall’inizio degli scavi

scavo teatrogreco-minPortare alla luce il tanto ricercato teatro di quella che fu Akragas, svela, pian piano diversi misteri e alimenta altrettante aspettative.

Dopo circa una settimana di scavi intensi, gli addetti ai lavori, avrebbero stimato che la struttura potrebbe essere “imponente e monumentale”, più di quanto si credesse all’inizio. E’ ciò che ha affermato Luigi Caliò “il diametro si attesta sui 100 metri. Abbiamo trovato – spiega l’archeologo dell’Università di Catania – la fossa di fondazione del muro semicircolare che sosteneva la struttura di cui oggi restano solo le fondazioni. Sappiamo quasi con certezza che si tratta di un’opera tarda, quindi della fine del III secolo a.C“.

Nell’attesa di svelare l’intera struttura, o ciò che di essa rimane a seconda dello stato di conservazione, gli specialisti dell’Università del Molise, scandagliano il terreno con degli elettrodi in grado di rivelare, in anteprima, un’istantanea della situazione sottostante, al fine di individuare la struttura e i vari sedimenti stratificati e guidare così gli scavi ad hoc. Grazie alla tomografia elettrica, si è già scoperta la presenza di un secondo anello circolare oltre a quello già portato alla luce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.