fbpx
Design e moda

Tendenze Primavera/Estate 2015: la moda che verrà

moda_2015Quando il grigiore dell’inverno sta per impossessarsi definitivamente di noi e delle nostre giornate, per non annegarvi dentro c’è solo un modo: pensare al sole, al mare e iniziare il countdown. Per sentirsi catapultati nella bella stagione è inoltre utile dare un’occhiata alla moda che verrà.


New York, Londra, Milano e Parigi, le capitali del fashion system, hanno decretato indiscutibilmente quelle che saranno le tendenze moda della prossima Primavera/Estate 2015. Le fashion victim dovranno prepararsi alla filosofia del “tutto o niente” proprio perché si passerà dallo stile bon ton alla stravaganze di stampe psichedeliche in men che non si dica.
Le ispirazioni ci faranno viaggiare verso Oriente per le silhouette (ma anche in alcuni casi per le stampe), con abiti che richiamano quelli tradizionali cinesi ma anche i classici kimono giapponesi; il mare con le profondità dei suoi abissi è il tema che ritorna nelle collezioni di molti che vi fanno riferimento per stampe e ricami, e una palette di colori dal blu oltremare al verde “Tiffany”.

Protagonisti assoluti saranno inoltre gli anni 70! Nell’armadio non potranno mancare: pantaloni a zampa, capi dal mood maschile, abiti a trapezio, colori miscelati in cocktail di pattern a volte geometri e rigorosi, in altri astratti e creativi. Ma la bella stagione non dimentica l’intramontabile “Stile bon ton”, il minimalismo mostra la sua influenza: molte collezioni infatti (di)mostrano il fascino delle linee pulite, dei colori definiti, della linearità. La moda che ci conduce alla bella stagione 2015 inoltre grida ad alta voce Colore Colore Colore! La “tavolozza” proposta dalle sfilate è molto complessa; il bianco rimane comunque la tela su cui dipingere tutta la stagione, con colori pastello, ma anche blu, nero e rosso avranno un ruolo da protagonista.

Guest star che si fa notare, l’oro, per total look effetto shock. Nel “reparto” STAMPE &CO troviamo piccoli fiorellini colorati su diversi sfondi e ricami sempre floreali. Tra i pattern grafici, vincono le righe: che non tramontano mai, è vero, ma la prossima stagione avranno un ruolo decisamente preponderante sia in chiave navy che rock’n roll. Il tutto sarà condito con lavorazioni in cui la parola d’ordine è see through (vedere attraverso)! Trafori, reti, disegni laserati proposti sia in versione Lolita negli abiti bianchi di cotone che per sexy completi con pelle a vista.
Compreso “l’ABC” proposto dalle passerelle per trasferirlo alla vita reale bisognerà adattarlo ai propri gusti, alla propria fisicità ma soprattutto alle proprie tasche. Per questo motivo una volta spenti i riflettori delle passerelle bisognerà accendere quelli sulla nostra fantasia e buon senso.

Marcella Lattuca
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.