fbpx
Cronaca

Tentarono di rapinare ed uccidere un tabaccaio nell’agrigentino, restano in carcere i responsabili

leggeCattive notizie per Antonino Cardillo, di 27 anni, e Natale Catalano, di 48. Il tribunale del riesame di Palermo, infatti, ha “detto no” alla richiesta della difesa di annullare la misura cautelare in atto.

E’ quanto si apprende dalle colonne del quotidiano “Il giornale di Sicilia”. I due riberesi, rei del tentato omicidio di un tabaccaio che avevano cercato di rapinare, e, per quanto riguarda Catalano, anche responsabile di una rapina ai danni di una farmacia, resteranno in carcere attendendo il giudizio della Cassazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.