fbpx
Cronaca

Tentò di uccidere il rivale in amore per gelosia? Ritrovate lettere scritte dall’imputato canicattinese

E’ in pieno svolgimento il processo che vede come imputato un 34enne.

L’uomo è accusato di tentato omicidio. L’uomo, di Canicattì, avrebbe sparato contro un 31enne, ex marito della compagna. Il movente che spinse il 34enne a tentare di uccidere il rivale, lo si evincerebbe da alcune lettere scritte dal canicattinese in cella e sequestrate dagli agenti di custodia. Secondo l’accusa l’aspirante killer, temeva un riavvicinamento della compagna all’ex marito. Dal suo canto, la vittima, dopo l’accaduto si sarebbe chiusa in un assordante mutismo, tale da non confermare né smentire le ipotesi fatte in proposito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.