fbpx
Cronaca

Tornano i cercatori di “oro rosso”: ingente furto nell’agrigentino

Sarebbero tornati in azione i cacciatori di rame nell’agrigentino.

Ben mille metri di cavi di “Oro rosso”, sono stati prelevati e portati via in contrada Cavarretto a Menfi. Il furto è avvenuto ai danni dei cavi della bassa tensione. Circa tremila euro il danno all’ente distributrice dell’energia elettrica, Enel, che avrebbe formalizzato la denuncia di furto ai Carabinieri. Grossi i disagi per gli abitanti della zona che sarebbero rimasti senza la corrente elettrica. Il furto è avvenuto in sordina, i malviventi non sarebbero stati né visti né sentiti.

Visto il lavoro certosino che c’è dietro un furto simile, si ipotizza che ad agire sia una vera e propria banda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.