fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Trafugavano gasolio da un autocompattatore nei pressi della stazione di “Aragona Caldare”: scattano due denunce

poliziaLa Polizia Ferroviaria di Agrigento, ad esito di mirati servizi di pattugliamento lungo la linea ferrata di competenza volti alla prevenzione e repressione dei reati, in prossimità della stazione di “Aragona Caldare” sorprendeva due soggetti intenti a trafugare gasolio da un piccolo autocompattatore carico di rifiuti.

I due soggetti, identificati per M.G.V., di anni 27 di Aragona e Q.G., di anni 49 di Favara, dipendenti di un’azienda che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti nel territorio agrigentino, in pieno giorno, parcheggiavano il citato mezzo in una stradina rurale, ignari di essere osservati e tenuti sotto controllo dai poliziotti della POLFER che, seguivano l’azione criminosa dei due soggetti i quali, utilizzando un tubo di gomma di circa 2 metri, stavano riempiendo un contenitore da 20 litri, asportando il carburante dal serbatoio del mezzo di servizio.

A quel punto, gli agenti intervenivano, bloccando i due individui e dopo avere espletato le formalità di rito, venivano denunciati in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso, mentre la refurtiva veniva restituita all’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.