fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali Spalla

Tragedia a Ravanusa: dissequestrata l’area coinvolta dall’esplosione

La Procura della Repubblica di Agrigento ha disposto – dopo aver effettuato gli accertamenti tecnici non ripetibili – il dissequestro dell’area coinvolta dall’esplosione che – lo scorso 11 dicembre – ha devastato un intero quartiere a Ravanusa.

Nei giorni scorsi sono finiti i rilievi disposti dalla Procura agrigentina che hanno coinvolto anche i consulenti degli indagati e delle persone offese. Come si ricorderà, i tecnici avrebbero individuato il punto di rottura della condotta del gas che – probabilmente – avrebbe causato la violenta esplosione che portò alla morte di 9 persone (dieci con il piccolo Samuele ancora in grembo ndr).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.