fbpx
Regioni ed Enti Locali

Trasferimenti nella scuola con Legge 104. Gli insegnanti: “il controllo a tappeto non è stato effettuato”

legge 104 sitin1Dopo il sit-in di ieri mattina degli appartenenti all’associazione “Insegnanti in movimento”, che protestavano davanti l’Ufficio Scolastico Provinciale di Agrigento e la sede Inps per i trasferimenti con Legge 104.

Agrigento infatti risulterebbe essere la provincia con il “record” di trasferimenti nel mondo della scuola a vantaggio di personale con Legge 104.

Il tempo dei confronti inutili che non portano a nulla e della tolleranza è finito. Da oggi – scrivono gli insegnanti – si agirà diversamente perché ci sentiamo presi in giro. La provincia di Agrigento si conferma quella con il tasso più alto di beneficiari, il 100% dei trasferimenti interprovinciali a vantaggio di beneficiari di Legge 104 personale. E non si tratta di numeri esigui, ma di ben 53 unità con ben 16 nuovi beneficiari“.

I buoni propositi sbandierati due anni fa non hanno portato a concreti risultati, siamo stufi di incontri infruttuosi. Dell’iniziale monitoraggio che prevedeva 1.900 beneficiari ne sono stati revisionati solo 900, il controllo a tappeto non è stato effettuato. Di circa 600 beneficiari di art.21 ne sono stati revocati la metà; ma abbiamo avuto risposte insoddisfacenti e anche discordanti riguardo i criteri sul monitoraggio. Chiediamo di sapere se i nuovi 53 trasferiti sono stati sottoposti a visita di revisione medica“.

Quindi da oggi inizia una nuova lotta, saremo rappresentati e tutelati legalmente e chiediamo la costituzione di un tavolo tecnico alla presenza del Prefetto, dirigente dell’USP, dirigente dell’INPS, Procuratore e la nostra presenza con l’avvocato.  I risultati disattesi non ci scoraggiano, ma ci fanno andare avanti con più forza“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.