fbpx
Cronaca

Trasportavano 200 kg di ferro senza autorizzazione: denunciati due coniugi

carabinieriNella serata di ieri i Carabinieri della Stazione Campobello di Licata, nel corso di un servizio di controllo del territorio, denunciavano in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento N. P. classe 1951, già noto alle FF.OO. e S. R. classe 1968, coniugi di Ravanusa entrambi disoccupati poiché resisi responsabili di trasporto di rifiuti speciali senza la prescritta autorizzazione.

In particolare i Militari della Stazione, durante un servizio di perlustrazione procedevano al controllo del furgone Fiat Fiorino condotto del 64enne disoccupato di Ravanusa, il quale subito appariva preoccupato del controllo da parte dei Militari dell’Arma.

Sottoposto a perquisizione personale e veicolare, venivano rinvenuti all’interno del veicolo ben 200 chili di materiale ferroso, trasportato senza la prescritta autorizzazione e di cui i due coniugi non erano in grado di motivare il possesso e la provenienza, il tutto posto sotto sequestro.
L’autocarro, inoltre, veniva posto sotto sequestro in quanto sprovvisto della copertura assicurativa obbligatoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.