fbpx
Cronaca

Trattativa Stato-Mafia: assolto l’ex ministro Calogero Mannino

tribunalepalermoL’ex ministro democristiano Calogero Mannino (in foto) è stato assolto dall’accusa di minaccia a corpo politico dello Stato nello stralcio dell’inchiesta processo sulla presunta Trattativa Stato – Mafia. 

Per Mannino l’assoluzione da parte del giudice dell’udienza preliminare di Palermo, Marino Petruzzella, è avvenuta con la formula “per non aver commesso il fatto“.

Mannino aveva chiesto il rito abbreviato, mentre per gli altri imputati, ex ufficiali del Ros , politici e presunti capi mafia, si terrà il processo con rito ordinario dalla corte d’assise di Palermo. 

“È la fine di un incubo per il nostro assistito. Ci ha ringraziato. Ora è a casa, molto emozionato dopo questa notizia. Ha solo detto: Grazie avvocati è finito un incubo, grazie”. Queste le prime parole dell’avvocato Marcello Montalbano, componente del collegio difensivo di Mannino. 

La procura aveva chiesto per l’ex ministro una condanna a 9 anni e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. La stessa procura che annuncia di “opporsi alla sentenza di assoluzione“. Per l’accusa l’ex ministro Mannino aveva avviato all’inizio del 1992 la trattativa fra pezzi dello Stato e i vertici di Cosa nostra. L’imputato ha invece sempre ribadito la sua innocenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.