fbpx
Politica Regioni ed Enti Locali

Urne aperte nell’agrigentino: al voto in dodici comuni

scheda elezioniUrne aperte da stamani anche nei dodici comuni dell’agrigentino chiamati al voto per il rinnovo delle amministrazioni locali.

I cittadini aventi diritto si stanno già recando alle urne per eleggere i nuovi primi cittadini e i consiglieri comunali che amministreranno le città.

I Comuni interessati al voto nell’agrigentino sono: Aragona, Bivona, Campobello di Licata, Casteltermini, Cattolica Eraclea, Comitini, Lampedusa e Linosa, Montallegro, Palma di Montechiaro, Santa Margherita Belice, Sciacca e Villafranca Sicula.

In Sicilia, in tutto, saranno 129 i comuni interessati, mentre in Italia andranno al voto i residenti di 1021 Comuni (quattro i capoluoghi di regione: Palermo, Genova, L’Aquila e Catanzaro ndr). 153 sono i Comuni superiori ai 15000 abitanti, di cui 25 comuni capoluogo di provincia.

In provincia di Agrigento due i comuni che voteranno con il sistema proporzionale (Comuni con più di 15.000 abitanti): Sciacca e Palma di Montechiaro; gli altri comuni, con meno di 15.000 abitanti, adotteranno il sistema maggioritario. 

Si voterà nella giornata di oggi dalle ore 7 alle ore 23. Lo spoglio delle schede comincerà subito dopo la chiusura delle urne. I primi risultati giungeranno in nottata. L’eventuale turno di ballottaggio per i comuni interessati con popolazione superiore a 15 mila abitanti, si terrà giorno 25 giugno e parteciperanno i due candidati che hanno ottenuto più preferenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.