fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Valle dei Templi, il procuratore aggiunto Fonzo sull’abusivismo: “ripristinare la legalità nel Parco Archeologico”

ignazio fonzoÈ intervenuto oggi il procuratore aggiunto di Agrigento, Ignazio Fonzo (in foto), lamentando la totale assenza da parte delle Istituzioni preposte, Comune e Soprintendenza in primis, circa il silenzio in ordine alla demolizione delle costruzioni abusive presenti all’interno del parco archeologico della Valle dei Templi.

Nella fattispecie sono circa 650 le costruzioni interessate; di queste sono nel 2001 furono abbattuti quattro scheletri dal Genio Militare. Da allora nessun altro intervento.

Si rimane stupefatti – afferma Fonzo – in ordine al diniego di competenze che codesti Uffici disattendono nonostante i precisi obblighi provenienti dalle leggi vigenti”.

In assenza di precise, circostanziate e dettagliate risposte principalmente esecutive – ha aggiunto Fonzo – alle richieste provenienti da questa Autorità giudiziaria, si dovrà procedere, ai sensi per omissioni di atti d’ufficio a carico dei responsabili degli uffici tecnici degli enti competenti che, con perdurante ostinato ritardo, impediscono il ripristino della legalità nella zona del Parco Archeologico della Valle dei Templi“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.