fbpx
Cronaca

Veronica Panarello: “quarto atto” di un omicidio trasformato in farsa dalla mamma del piccolo Loris

Loris Stival“Le mille verità di Veronica Panarello”.

Potrebbe intitolarsi così il libro delle molteplici rivelazioni di una donna dai tanti volti, dalle tante contraddizioni che probabilmente nel tentativo di mettersi in salvo ha perso di vista la cosa più importante: la morte del piccolo Loris, suo figlio. Si è svolto ieri, ed è durato 12 ore l’interrogatorio di Veronica Panarello che ha “sfornato” la nuova verità: “Mio suocero, Andrea Stival, era il mio amante ed ha ucciso Loris per paura che il piccolo rivelasse la nostra relazione, per questo ha preso un cavo usb e lo ha strangolato”.

Ecco pronta la nuova verità, che non la vede protagonista dell’omicidio ma una vittima che doveva mantenere il silenzio per paura di ritorsioni nei confronti dell’altro figlio; ecco il nuovo assassino; ecco la nuova “arma” del delitto. La Panarello durante l’interrogatorio non lesina dovizia di particolari nonostante i rilievi e contestazioni mosse dal sostituto procuratore di Ragusa, Marco Rota.

Lo aveva anticipato il legale di Veronica Panarello, l’avvocato Francesco Villardita prima di entrare nel carcere di Catania: “riconfermerà con dovizia di particolari quello che ha già detto alla psicologa o ai periti del Gup, e potrebbe aggiungere dei nuovi particolari alla vicenda”.

Le dichiarazioni di Veronica Panarello sono forti – osserva Villardita – perché forniscono movente, complice e dinamica del fatto, e anche l’arma del delitto. Per la prima volta si parla di omicidio e non di incidente e c’è una chiamata in correità in questa misteriosissima vicenda”.

Rivelazioni forti e scottanti che, al momento mancherebbero di riscontri tangibili oltre il fatto che “le verità” di Veronica ad oggi risulterebbero essere molteplici e variegate. In merito alla nuova versione, l’avvocato Villardita non ha dubbi: “Quelli non erano racconti, ma la signora ha riferito quello che ricordava in quel momento, fino alla visita al cimitero dove è sepolto Loris, quando ha incominciato a ricordare tutto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.