fbpx
Politica

Villaggio Pirandello al buio e strade dissestate, Borsellino: “quando gli interventi?”

“Sosteniamo pienamente il grido d’allarme lanciato dal direttore di un noto resort “Hotel kaos” situato nei pressi del Villaggio Pirandello”.

Lo afferma il consigliere comunale di Agrigento, Salvatore Borsellino, che aggiunge:

“Il nove febbraio del lontano 2016 interrogammo al question time il Sindaco Firetto in merito la mancanza di illuminazione ed il rifacimento del manto stradale ridotto a trazzera da campagna,chiedendo pure di inserire i suddetti lavori nel piano triennale delle opere pubbliche.Sono trascorsi tre anni da quella nostra richiesta e ad oggi a parte il grido disperato dei cittadini residenti e degli operatori commerciali e turistici che insistono in quella zona della Città,non vi è alcuna risposta da parte di questa amministrazione capitanata dal Sindaco Firetto che viaggia in solitario,dimostrandosi sempre più affetta da sordità acuta,non tenendo conto che gli atti formali di un qualsiasi consigliere comunale che sono di fatto le richieste del popolo,quel popolo che nelle scorse amministrative del 2015 lo votò in pompa magna riponendo in lei la propria fiducia ad essere amministrati.Sindaco crediamo fermamente che quella fiducia che gli agrigentini avevano riposto in lei, oggi sia venuta a mancare,ma essendo il sottoscritto un consigliere comunale che da sempre ha fatto opposizione costruttiva, “prova ne sia la su citata interrogazione al question time di tre anni addietro” resto fiducioso e speriamo che entro la fine del suo mandato ci siano interventi concreti nei pressi del Villaggio Pirandello.Se questo avverrà,proporrò all’aula consiliare di attribuirle la cittadinanza onoraria ad Agrigento,oltre che per le capacità politico-amministrative,anche per le capacità di ascolto e messa in atto degli interventi che i cittadini richiedono da svariati anni senza ricevere alcuna risposta”. A dichiararlo Il consigliere comunale Salvatore Borsellino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.