fbpx
Cronaca

Violenza domestica: condannato un empedoclino a due anni di reclusione

leggeViolenza domestica, è con questa accusa che, il giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Infantino, ha condannato un uomo di Porto Empedocle a due anni di reclusione.

Una sentenza che arriva dopo la denuncia fatta dalla moglie dell’imputato che avrebbe subito violenze fisiche da parte del marito che in alcuni casi l’avrebbe costretta a rapporti sessuali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.