fbpx
Cultura Regioni ed Enti Locali

XXXI edizione del “Modello Pirandello”: primo premio alla giovanissima Andreah Ziri

Si è svolta ieri, in modalità a distanza, la Premiazione della XXXI edizione del concorso letterario “Modello Pirandello”, organizzata dal Kiwanis Club di Agrigento in collaborazione con il Parco Letterario Luigi Pirandello e il Pirandello Stable Festival.
Alla manifestazione, condotta da Franco Zicari, erano in collegamento: il Governatore del Distretto Italia-San Marino avv. Maura Magni, il Luogotenente Governatore Pietro Castronovo della Divisione Sicilia 6 del Kiwanis e i 5 finalisti del Concorso.

Il primo premio per il vincitore è andato alla giovanissima Andreah Ziri del Liceo A. Casardi di Barletta, che ha partecipato con la novella “Inseguo chimere”.

Dopo una breve intervista ai finalisti sulla genesi e sui contenuti delle singole novelle, il Presidente della Giuria dr. Luigi Ruoppolo ha letto le motivazioni con cui sono stati assegnati i seguenti premi:

-Premio Kiwanis International alla novella ‘Il Sindaco’ di Gaia Farraguto dell’Istituto Odierna di Palma Montechiaro;
-Premio San Paolo Invest alla novella ‘Lodovico’ di Erika Cappellari del Liceo Leonardo da Vinci di Milano
-Premio Pirandello Stable Festival alla novella ‘La favola della sposa cambiata’ di Sveva Bonura del liceo Cutelli di Catania
-Premio Parco letterario Luigi Pirandello alla novella ‘Riflesso’ di Paola Scrivano del liceo Campanella di Belvedere Marittimo (Cosenza).

A ciascuno dei premiati è andato, come rimborso spese, un assegno di euro 300, messo a disposizione dallo sponsor banca SAN PAOLO INVEST.
Quattro sono state, infine, le Menzioni Speciali a cui sono state attribuite apposite targhe. Durante la manifestazione, Il Governatore Maura Magni ha illustrato la mission del Kiwanis e le tante iniziative in corso, soffermandosi sul concorso nazionale in corso sul punto 12 dei diritti del fanciullo: “Ascoltateci!” “Anche noi dobbiamo dire la nostra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.