fbpx
Italia

Ad Maiora: il nuovo format di Deborah Annolino – VIDEO

AD Maiora: Pillole di Resilienza è il nuovo format video sviluppato e realizzato quest’anno nella sua prima serie.

L’ideatrice è la giornalista agrigentina Deborah Annolino, che dopo una intensa attività di formazione e lavoro in Sicilia nel 2011 si trasferisce a Bologna dove fonda lo Studio AD Communications, offrendo strategie di visibilità e comunicazione ad aziende e professionisti dell’ Emilia-Romagna.

Il tema centrale del nuovo format è la resilienza ovvero la capacità di reagire alle avversità, di non spezzarsi davanti ai traumi, alle sfide e agli eventi improvvisi cui la vita ci mette di fronte.

Con la narrazione prospettica e complessa del giornalismo costruttivo e del constructive network di cui la giovane imprenditrice agrigentina fa parte, si sviluppano le brevi puntate che il nostro portale con cadenza settimanale avrà il piacere di pubblicare.

“AD Maiora – spiega l’ideatrice Deborah Annolino – nasce come risposta di adattamento in questo difficile anno segnato dalla pandemia, dove ripensare modelli di comunicazione, organizzativi e di gestione è stato necessario per andare avanti. Il nuovo format, che si avvale della collaborazione di Piera Pastore per tutta la parte grafica ed il montaggio, raccoglie e racconta attraverso l’arte dello storytelling le buone notizie, le storie di imprese ma anche semplicemente l’esperienza di coloro che ce l’hanno fatta. Con l’impegno, la perseveranza e soprattutto la fiducia è possibile superare le sfide con cui la vita ci mette alla prova. Molto dipende dall’atteggiamento con cui guardiamo il mondo e con cui creiamo le relazioni sociali, online e offline.

I temi affrontati riguardano l’attualità e spaziano tra mondi diversi tra loro: la salute, l’arte, la cultura, la disabilità, la psicologia, il lessico, il green e tanto altro. Argomenti e “ospiti-ambasciatori di buone nuove” si avvicendano di pillola in pillola. Ciò che non cambia sul piano tecnico è la brevità dei video e su quello semantico e simbolico, lo “sguardo”, rivolto al futuro, il linguaggio in chiave positiva, l’enfasi sui valori del coraggio e della fiducia. Non è un caso se per il logo abbiamo scelto il loto, simbolo per eccellenza della resilienza. Senza alcuna pretesa mi auguro che queste pillole di resilienza possano aiutarci a riflettere e a trovare, nel nostro cammino, nuovi spunti per riflettere e guardare al futuro con più ottimismo. Ringrazio di cuore InfoAgrigento per questa opportunità da cui sono certa nasceranno ulteriori nuove sinergie”.

Guarda il video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.