fbpx
Intrattenimento, cinema e Tv

Agrigento, conclusa la seconda edizione di “FestiValle”: successo per il festival internazionale di musica e arti digitali

Si è chiusa nelle prime ore di domenica 12 agosto sulla spiaggia di San Leone la seconda edizione di FestiValle, il festival internazionale di musica e arti digitali ambientato all’interno del Parco Archeologico della Valle dei Templi di Agrigento.

Quasi 7000 le presenze complessive da tutta Europa nei tre giorni di manifestazione, che hanno visto esibirsi ad Agrigento 30 artisti da 5 paesi del mondo (Olanda, Francia, Inghilterra, Germania, Italia): tra i momenti salienti di questa edizione da segnalare le due serate sold-out di apertura al Teatro del Tempio di Giunone con le esibizioni applauditissime di Chicago Stompers e The Rosenberg Trio/Ludovic Beier, gli affollatissimi dj set del berlinese Tobi Neumann e dell’inglese Marquis Hawkes sul suggestivo palco della spiaggia di San Leone e la serata conclusiva di sabato 11 (altro sold-out) alla Kolymbethra con Angelo Milano e il concerto di Daria Biancardi & Osvaldo Lo Iacono Trio.

Un festival che ha saputo valorizzare il magnifico territorio nel quale si è svolto, grazie ad un mix di musica, incontri, workshop (80 i partecipanti alla tre giorni curata dalle star internazionali di Lindy Hop Thomas Blacharz ed Elisabet Monllor) e alla scelta di location spettacolari, collocate in due luoghi simbolo della Valle (il Tempio di Giunone e  il Giardino della Kolymbethra) e in uno dei più frequentati stabilimenti della costa agrigentina, OceanoMare.

«Questa seconda edizione – ha dichiarato Fausto Savatteri, Direttore Artistico e ideatore della manifestazione – è riuscita a dimostrare la forza di un progetto che in un solo anno ha raddoppiato le presenze (anche estere) e incrementato i consensi. I sold-out riscontrati per tutti i concerti a pagamento del festival ci ripagano per l’impegno e la determinazione profusa. Un grande grazie va senz’altro a tutto lo staff per aver dimostrato grande professionalità  e spirito di sacrificio ed aver contribuito in modo determinante alla riuscita finale della manifestazione. Ma ci tengo a ringraziare, oltre ovviamente ai nostri favolosi sponsor (senza i quali sarebbe stato impossibile farcela), anche le Istituzioni locali per avere accolto quest’anno positivamente FestiValle, nella speranza di un’eventuale futura collaborazione».

Il successo di questa seconda edizione, che supera le migliori aspettative, è stato reso possibile – in assenza di contributi pubblici – dal prezioso supporto di Amissima Assicurazioni, Associazione Acuarinto, Mancuso Gelati, Meridiano e AutomobilFrance e di roBOT Festival (che ha curato la sezione serale dell’Electro-FestiValle) Grriz e Farm Cultural Park.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.