fbpx
Intrattenimento, cinema e Tv

FestiValle: la buona musica c’è ancora, se si ha voglia di cercarla – VIDEO

Ieri sera FestiValle, il festival di musica e arti digitali di Agrigento, ha ospitato due mostri sacri della musica Jazz: l’olandese Stochelo Rosenberg e il fisarmonicista francese Ludovic Beier.

Il primo è il leader del trio più famoso al mondo del genere jazz manouche, il secondo, che si è esibito anche al Birdiland di New York, un virtuoso dell’accordéon.

Duke Ellington diceva:

Ci sono due tipi di musica: la buona musica e tutto il resto”.

Ieri sera alla Valle dei Templi abbiamo ascoltato della buona musica!

Il merito va agli organizzatori di FestiValle che hanno saputo allestire un cartellone artistico di tutto rispetto e, soprattutto, all’instancabile lavoro del suo ideatore, l’agrigentino Fausto Savatteri; l’ingegnere – musicista ha creduto in un progetto musicale di grande spessore artistico, investendo grandi energie sul territorio.

Portare ad Agrigento musicisti come i Chicago stoppers o The Rosenberg non è stata per il team di FestiValle una scelta semplice. La città, spesso, non accoglie positivamente le novità culturali. È stata una scommessa! FestiValle, invece, ci riporta agli indimenticabili eventi estivi agrigentini.

Su tutti, le Panatenee, le Feste di Persefone, la Settimana Pirandelliana. Pagine indelebili della storia culturale del territorio agrigentino. Questa sera gran finale alla Kolymbethra con Daria Biancardi e Osvaldo Lo Iacono trio e alla spiaggia di Oceanomare, alle 23, Electro –FestiValle con I CASI -Live.
La buona musica c’è ancora, se si ha voglia di cercarla.

(Guarda il video)

Luigi Mula

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.