fbpx
Apertura Regioni ed Enti Locali

Maltempo nell’agrigentino, riunito il Centro di Coordinamento Soccorsi

Nella mattinata odierna il Prefetto Maria Rita Cocciufa ha presieduto una riunione, in modalità videoconferenza, del Centro di Coordinamento Soccorsi (C.C.S.) convocata a seguito delle condizioni meteo climatiche avverse registrate nella serata di ieri e delle conseguenti situazioni problematiche verificatesi in vaste area del territorio della provincia, tali da richiedere l’immediato ed incessante intervento delle unità dei Vigili del Fuoco e di tutta la macchina della Protezione civile, non solo regionale ma anche provinciale.
All’incontro hanno partecipato oltre ai vertici provinciali delle Forze di Polizia, anche il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, il Comandante della Capitaneria di Porto di Porto Empedocle, il Dirigente della Sezione Polizia Stradale della Questura di Agrigento, i Sindaci dei Comuni di Sciacca, Menfi e Agrigento, il Dirigente del Dipartimento di Protezione Civile del Libero Consorzio dei Comuni di Agrigento, il Dirigente del Dipartimento di Protezione Civile Regionale e i rappresentanti di Enel Distribuzione, AICA e ANAS.
Nel corso dell’incontro è stato fatto preliminarmente il punto degli interventi effettuati dagli uomini e le donne delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile regionale e provinciale, i quali si sono concentrati principalmente nelle zone di Sciacca e di Menfi dove, grazie al supporto delle Polizie Locali, è stato possibile evacuare e mettere in salvo alcune famiglie rimaste bloccate nelle proprie abitazioni.
Grazie all’immediato coordinamento dei soccorsi e alla presenza di molteplici squadre di Vigili del Fuoco e di volontari, tutt’ora in campo, molte delle situazioni di criticità verificatesi nel corso della notte sono al momento sotto controllo.
Nonostante i tentativi di intervento, resi difficili dalle impraticabili condizioni di molte strade e stradelle del territorio, rimangono attualmente fuori uso alcuni pozzi e impianti di sollevamento necessari per la distribuzione idrica nella zona nord della Provincia. Nel corso della riunione è stato garantito il massimo supporto ad AICA per lo svolgimento dell’attività di ripristino della funzionalità momentaneamente ridotta, che verranno effettuate il prima possibile garantendo priorità alle zone maggiormente colpite.
Il Prefetto Maria Rita Cocciufa, all’esito della riunione del citato comitato, appresa la situazione di totale impercorribilità di numerose strade provinciali e comunali presenti su tutto il territorio provinciale, rivolge un sentito invito a tutta la cittadinanza a limitare al minimo gli spostamenti per il tramite di tali collegamenti stradali, attesi gli elevati rischi di incidenti ed il conseguente aggravio sulla macchina dei soccorsi già ampiamente impegnata.
Considerata la situazione metereologica in costante evoluzione e il perdurare di uno stato di massima prudenza, a conclusione del citato incontro è stato deciso che il Centro di Coordinamento Soccorsi rimarrà virtualmente aperto per monitorare l’evolvere degli eventi ed il sopraggiungere di eventuali situazioni di particolare criticità, potendosi ove necessario immediatamente riunire per porre in essere tutti gli interventi ritenuti indispensabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.