breaking news

Biblioteca a Racalmuto, Carbone: “si spera alla riapertura”

agosto 12th, 2016 | by Redazione Scrivo Libero
Biblioteca a Racalmuto, Carbone: “si spera alla riapertura”
Regioni ed Enti Locali
0

bibliotecaDopo la vicenda pubblicata sulla biblioteca di Racalmuto, riportata dal blog di Piero Carbone, lo stesso interviene con un nuovo post, annunciando come  “il personale della biblioteca con apposita disposizione è stato trasferito in altri uffici e la biblioteca è stata materialmente chiusa“.

Si spera che questo primo tangibile “segno”, espletato quanto previsto, conduca quanto prima alla riapertura della biblioteca per offrire quei servizi culturali che ne fanno un polmone culturale della comunità. Tra i servizi ne cito uno tra tutti: la consultazione dei quotidiani e della rassegna stampa prodotta metodicamente dal personale interno della biblioteca a costo zero. Ricordo che nel periodo del mio assessorato si era già provveduto a rilegare alcune annate e altre erano in procinto di essere rilegate per facilitarne la consultazione. Si spera di poter far pervenire ai donatori dei libri una lettera ufficiale di ringraziamento da parte della Biblioteca, con attestazione di avvenuta catalogazione dei libri donati”.
“Pertanto – continua Carbone – ringrazio i consiglieri comunali per averne discusso estemporaneamente, tra le varie ed eventuali dell’o.d.g. nella seduta di ieri sera, citando esplicitamente il post che è stata l’occasione prossima per entrare nel merito delle annose e molteplici problematiche riguardanti la biblioteca ben oltre le questioni sollevate dal post stesso: che sia finalmente giunta l’ora di trasferire la biblioteca in locali comunali più funzionali e con virtuosi risparmi sugli affitti che si protraggono da lungo tempo?; ringrazio coloro che hanno commentato il post mettendo maggiormente a fuoco specifici aspetti tecnici; ringrazio la testata on line Scrivo Libero.it per l’attenzione prestata al “caso” riproponendo il post e allargando la platea dei lettori. Preciso che, come si evince anche dalla documentazione fotografica, Piero Baiamonte, allora direttore artistico delle attività culturali al Castello Chiaramontano, non era presente alla donazione di libri per la biblioteca del 3 agosto 2014 bensì in quella dell’8 giugno 2014 da parte del prof. Gaetano Cipolla, presidente dell’associazione culturale italo-americana “Arba sicula”.”

Contenuto esterno a ScrivoLibero, consultabile al seguente link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *