fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento, nessun tentativo di estorsione: assolto l’avvocato Arnone

tribunale agrigentoL’avvocato agrigentino Giuseppe Arnone, è stato assolto “perchè il fatto non sussiste” dall’accusa nata dalle denunce del collega Salvatore Pennica su presunte richieste estorsive nei suoi confronti.

Le vicende, sono riconducibili alle elezioni amministrative del 2012, quando entrambi gli avvocati erano candidati alla poltrona si Sindaco. La notizia viene riportata dal quotidiano “Giornale di Sicilia”.

Secondo le denunce, Arnone avrebbe chiesto una somma di denaro a Pennica per non avviare una azione giudiziaria; richieste che si sarebbero protratte dal 23 maggio al 15 luglio e che secondo Pennica sarebbero state indebite. Per Arnone le richieste riguardavano il risarcimento per una presunta diffamazione avvenuta durante un dibattito televisivo fra i due candidati.

Per il giudice monocratico Giuseppe Miceli, non vi sarebbe stata da parte di Arnone alcuna richiesta estorsiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.