fbpx
Sport

Atletica, nuovo successo per l’agrigentina Giusi Parolino: un anno ricco di record e soddisfazioni

Sabato 25 settembre si è disputato ad Enna presso il Campo Stadio Tino Pregadio il Campionato Regionale di Pentathlon lanci estivi. Organizzatrice della manifestazione la A.S.D. Scuola di Atletica Leggera Catania.
La manifestazione di atletica leggera su pista è stata inserita nel Calendario Territoriale FIDAL. Il Regolamento Tecnico del Pentathlon lanci prevede 5 prove, e ogni atleta effettua tre turni di lanci per specialità. Si inizia la competizione con il lancio del martello, seguono lancio del peso, del disco, del giavellotto e del martello a maniglia corta. Lanciatrici e lanciatori Siciliani e qualche atleta di altre regioni, si sono presentati alle 13,30 alla riunione giuria e concorrenti e visto il numero dei partecipanti, gli atleti sono stati divisi in 2 gruppi. L’atleta l’agrigentina Giusi Parolino, che qualche settimana fa a Rieti ha conquistato l’undicesimo titolo di Campionessa Italiana e la medaglia d’Oro nel lancio del giavellotto, dopo una interminabile gara di oltre 5 ore, con 2850 punti ottiene la medaglia d’oro e il titolo di Campionessa regionale di Pentathlon lanci estivi. Durante la premiazione la brava Giusi ricevere una targa per aver ottenuto, con il suo punteggio, il terzo miglior risultato tecnico della manifestazione.

Ad impreziosire la competizione è stato sicuramente lo straordinario record italiano nel lancio del martello con maniglia corta ottenuto dalla brava Maria Grandinetti con la misura di m.14,61 e non da meno il nuovo record siciliano con m. 13,75 del catanese Gaetano Marchese, vincitore della categoria M.55 e titolo di campione Siciliano.

Restando in tema di martello con maniglia corta (kg. 7,260) da sottolineare il grande risultato ottenuto dall’atleta Parolino, capace di scagliare l’attrezzo a metri 11,96, misura straordinaria (soprattutto perchè ottenuta da una giavellottista) che permette all’atleta siciliana di posizionarsi quarta nella graduatoria italiana F.50.

“Credo che questa gara – afferma l’atleta Giusi Parolino – concluda il mio anno agonistico 2021 ricco di tanti risultati, record e soddisfazioni, (ricordiamo tra le tante vittorie anche il titolo di campionessa italiana lanci lunghi invernali conquistato a marzo 2021) . Sono contenta per questa gara e soprattutto per il risultato ottenuto in una difficile disciplina come il martello con maniglia corta. Per motivi personali ho deciso di non partecipare ai Campionati Italiani di pentathlon lanci che si disputeranno ad Enna la prima decade di ottobre di quest’anno. L’augurio che faccio a me stessa è Nankurunaisa (giapponese) definita una delle più belle frasi al mondo che tradotta vuol dire “con il tempo si sistema tutto””.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.