fbpx
Regioni ed Enti Locali

Canicattì, cittadinanza onoraria a Piero Ivana Nava

Avrà luogo domani 8 luglio, nell’affascinante cornice del Centro Culturale, la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria a Piero Ivano Nava.
Nava, di passaggio con la sua macchina sulla strada statale 640 Agrigento – Caltanissetta la mattina del 21 settembre 1990, assistette all’esecuzione mafiosa del giudice Rosario Angelo Livatino e senza alcuna titubanza aiutò le Forze dell’Ordine a identificare gli esecutori materiali dell’assassinio contribuendo alla loro cattura.
L’iniziativa, fortemente voluta dall’amministrazione comunale, è stata approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale nel mese di aprile, e proprio nel corso di quella seduta è pervenuta una lettera di ringraziamento del diretto interessato.
Una cerimonia, dall’alto profilo culturale, vedrà anche la presenza di S.E. il Prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, alla quale verrà consegnata simbolicamente la pergamena della cittadinanza onoraria e le chiavi della Città che saranno fatte pervenire al Sig. Nava.
Presenzierà anche, in videoconferenza, S.E. il Prefetto Giovanna Stefania Cagliostro, nuovo commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, con un intervento conclusivo della cerimonia.
Numerose le autorità civili, militari e religiose che saranno presenti all’iniziativa che, per ragioni di sicurezza e per le disposizioni anticovid sarà a numero chiuso.
L’intera cerimonia potrà essere seguita in diretta fb sui canali social del Comune di Canicattì.
“Finalmente, a distanza di 31 anni e immediatamente a ridosso alla beatificazione del Giudice Livatino, la nostra Città desidera pubblicamente e concretamente tributare un sentito ringraziamento all’eroismo del sig. Nava. Un gesto spontaneo, istintivo, coraggioso, che gli ha stravolto l’esistenza e che lo ha portato a ridisegnare il suo futuro, un futuro ignoto e nebuloso. Grazie al suo altissimo senso civico questa Comunità e i familiari del Giudice hanno trovato Giustizia. A lui vada il nostro più alto sentimento di riconoscenza. E’ con grande soddisfazione, quindi, che ci accingiamo a conferire la Cittadinanza onoraria al sig. Nava e di iscriverne il nome nel registro delle Donne e degli Uomini che hanno fatto e fanno grande la nostra Canicattì.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.