fbpx
Curiosità

Come parlare in pubblico senza emozionarsi: suggerimenti utili

Ogni individuo ha un suo vissuto ed allo stesso tempo una sensibilità diversa rispetto ad un altro essere umano: attraverso il modo di comportarsi in pubblico è possibile capire se un individuo appartenga a una fascia di persone sensibili e facilmente emozionabili oppure a quella fascia che anche parlando davanti a tantissime persone, sia capace di non far trasparire alcuna emozione.

Chi appartiene alla categoria dei facilmente emozionabili saprà che non sempre riesce a prendersi i giusti meriti in quanto le emozioni spesso tendono ad impoverire ciò che si compie o meglio ciò che si sta compiendo nel medesimo momento in cui si sta svolgendo qualcosa.

La persona che vuole rendere di più e che quindi vuole far vedere al pubblico il suo effettivo valore dovrà capire come allontanare ogni ansia che poi porta all’emozione: per poterlo fare esistono vari metodi che spesso è più facile seguire di quanto possiamo pensare. Nelle prossime righe daremo qualche consiglio pratico per imparare a gestire il così detto “panico da microfono”, ma se si desidera approfondire l’argomento consigliamo la lettura dell’artico dedicato al tema su agostiniriccardo.com.

Come parlare in pubblico senza emozionarsi ed affrontare al meglio l’ansia

Le varie forme di ansia che appartengono all’essere umano purtroppo non permettono di affrontare le situazioni di ogni giorno, specie quando si tratta di avere a che fare con una platea di persone indipendentemente che esse possano essere conosciute o meno.

Tuttavia esistono alcuni metodi di come parlare in pubblico senza emozionarsi: questi consentono anche alla persona più sensibile e ansiosa di trovare un rimedio efficace a quello che spesso diventa un vero e proprio problema.

Le regole principali per rimediare al problema sono:

  • Parlare in maniera lenta – in quanto l’emozione a volte ci obbliga a parlare in maniera veloce senza accorgercene ma invece il nostro pubblico si rende conto della nostra andatura sostenuta.
  • Stabilire un contatto visivo – per riuscire a sentirsi a proprio agio quando si parla in pubblico, in modo da poter evitare delle emozioni che possano compromettere il nostro discorso, occorrerà individuare alcune persone che ci facciano sentire a nostro agio e guardarle mentre parliamo.
  • Non stare fermi – riuscire a spostarsi o comunque a muovere anche soltanto gli arti superiori, quando si parla in pubblico, aiuta a scaricare quell’adrenalina emozionale che ci fa apparire agitati e non sicuri di noi.
  • Respirare correttamente – il controllo della propria respirazione è fondamentale durante i particolari momenti in cui si ha a che fare con il pubblico, infatti se si riesce a mantenere un andamento costante della propria respirazione sarà possibile concentrarsi anche su quello che stiamo dicendo alla platea.

Ansia di parlare in pubblico: possiamo affrontarla sempre

Quando si parla di ansia spesso ci si ricorda delle interrogazioni scolastiche o delle prove sostenute durante gli esami universitari: la paura e quindi anche l’ansia si può avere anche davanti ad una singola persona o comunque anche davanti a poche.

La paura di parlare in pubblico non è cosa nuova ma essa ha origini a tempi risalenti al diciottesimo secolo: alcune persone temono alcuni rischi come quello di non riuscire a portare a termine un discorso, spesso questi rischi non esistono ma sono frutto soltanto dell’ansia che le coinvolge.

La paura maggiore di chi parla in pubblico, è quella di non riuscire in alcun modo a dire una parola durante un discorso oppure durante un esame: questo pensiero non è dato affatto dalla mancanza di preparazione ma è dato dal proprio carattere che provoca la mancanza di sicurezza e di saper gestire la propria ansia.

Alcune difficoltà comportamentali possono essere presenti a partire dall’età della crescita, per cui sarà opportuno individuarle per tempo e rivolgersi al personale esperto che potrà essere in grado di aiutare ogni genitore.

Esercizi per parlare bene in pubblico: ci sono dei metodi efficaci contro l’ansia?

Il problema principale di chi si trova a tenere un discorso davanti ad una platea, è quello di riuscire a capire come parlare in pubblico senza emozionarsi: indipendentemente da che tipo di carattere si abbia, è possibile difendersi dalle difficolta e, riuscire a trovare il giusto metodo anche praticando degli esercizi, quali:

  • Eliminare la tensione – per eliminare questa sensazione comune, occorre rimanere da soli ed indisturbati per pochi minuti e riuscire a chiudere gli occhi e rilassarsi: allo stesso tempo si dovrà riuscire a ricordare un momento in cui ci si è sentiti calmi e sicuri di se, per poi immaginare di dover affrontare il pubblico con il tuo discorso.
  • Diventare enorme come un gigante – per fare quest’esercizio occorrerà essere in un poso della casa da soli ed immaginare di essere un gigante forte e sicuro di se, mentre di fronte a voi dovrete immaginare di avere delle parsone piccolissime che poi nella realtà saranno proprio il vostro pubblico al quale parlerete.
  • Pensare di avere successo – per praticare ciò occorrerà essere un po’ scaltri con la propria mente in quanto la mente non è in grado di fare differenze tra quello che si sta vivendo e quello che invece si immagina di vivere: quanto detto è proprio quello che innesca la paura di parlare in pubblico, in quanto i momenti che precedono l’esibizione vengono immaginati da noi stessi in maniera negativa o positiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.