fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Il Comune istituisce parcheggio a Bovo Marina: presentata denuncia

Si arricchisce di nuovi particolari la vicenda dell’area a Bovo Marina adibita a parcheggio a pagamento sequestrata nell’estate del 2019.

Come si ricorderà, la Procura di Agrigento aveva emesso un decreto di sequestro di una vasta area, ritenuta demaniale, adibita a posteggio che aveva fatto nascere uno “scontro” con coloro che risultano esserne i proprietari.

Un fatto che aveva portato alla denuncia di quest’ultimi per l’ipotesi di reato di occupazione di suolo demaniale marittimo, avendolo – secondo l’accusa – sottratto alla fruizione pubblica. Un vero e proprio “tira e molla” scaturito con l’intervento della Corte di Cassazione che ha annullato la sentenza del Tribunale del Riesame, a seguito del ricorso interposto dal Procuratore della Repubblica di Agrigento.

Una vicenda che però non si è del tutto conclusa. Ora è il Comune di Montallegro che, con un’ordinanza del Sindaco, ha deciso di istituire su un’area adiacente a quella sequestrata, nel periodo che va dal 1 luglio al 15 settembre di ogni anno, un parcheggio con sosta a pagamento. Una decisione scaturita dalla richiesta del proprietario dell’area interessata che, però, dalla visura catastale risulterebbe appartenere ad altro proprietario.

Fatti che sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Agrigento dai fratelli Manzone, proprietari dei vicini terreni sequestrati e oggetto della nota vicenda, che in un esposto hanno voluto ricordare che “la vera area su cui insiste il parcheggio è oggetto di un’indagine penale avviata dalla stessa Procura e con la quale si contesta l’occupazione abusiva di terreno appartenente al demanio“.

Secondo quanto riportato nella denuncia, il Comune di Montallegro conosceva che nell’area oggetto dell’istituzione del parcheggio, di cui all’ordinanza del Sindaco, era in corso un procedimento su una presunta occupazione abusiva dei terreni e nonostante tutto avrebbe proceduto ad autorizzare la gestione del parcheggio.

Fatti che ora verranno accertati dall’Autorità Giudiziaria.

Aggiornamento del 16/07/2020: Il Sindaco di Montallegro, Caterina Scalia, con propria ordinanza n. 18 ha sospeso le precedenti ordinanze nn. 16 e 17 rispettivamente dell’1 luglio e del 13 luglio, dando mandato agli agenti della Polizia Municipale di notificare la nuova Ordinanza ai proprietari del parcheggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.