fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

“Mare Sicuro 2017”, controlli della Guardia Costiera: infrazioni riscontrate a “Torre Salsa” e “Punta Bianca”

guardia costiera 1Intensa attività operativa messa in campo negli ultimi giorni dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle nell’ambito dell’Operazione “Mare Sicuro 2017” volta alla salvaguardia della vita umana in mare e della sicurezza dei bagnanti e dei diportisti.

Nei giorni pregressi i militari della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle hanno condotto una capillare attività di controllo lungo la fascia costiera e gli arenili di competenza volta a garantire la sicurezza dei bagnanti e dei diportisti.

Numerosi i controlli esperiti sia alle unità da diporto che agli stabilimenti balneari: a consuntivo dell’attività in parola sono stati sanzionati i proprietari di 13 unità da diporto per transito/sosta nella fascia di mare riservata alla balneazione e di 3 unità per altre violazioni (mancanza di documenti, assicurazione, ecc.). In particolare il maggior numero di infrazioni si è accertato nelle località di maggior afflusso dei natanti da diporto ovvero “Torre Salsa” e “Punta Bianca”.

La giornata di ieri è stata caratterizzata inoltre da innumerevoli eventi operativi.
Nel pomeriggio di ieri, giunta richiesta di soccorso alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto Empedocle, GC 111/B unitamente al personale del 118 prontamente si sono recati in località “Scala dei Turchi”, portando assistenza ad una signora in difficoltà. La stessa infortunata è stata trasferita nel porto di Porto Empedocle e successivamente trasportata all’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento per le successive cure del caso.

Nell’ambito dell’attività di polizia marittima lungo la fascia di demanio di giurisdizione, nella giornata di ieri è stata posta sotto sequestro una moto ape e il proprietario della stessa è stato verbalizzato per commercio abusivo e transito sull’arenile.

A salvaguardia della vita umana in mare nella mattinata di ieri i militari della Capitaneria di Porto di Porto Empedocle sono stati impegnati nell’attività di ricerca e soccorso di un barcone con a bordo 15 migranti di diversa nazionalità in località “Lido Rossello”, i migranti sono stati condotti presso il porto di Porto Empedocle ove sono giunti alle ore 13:10 per i successivi accertamenti a cura del personale della Polizia di Stato e per gli aspetti sanitari a cura della Croce Rossa Italiana, il tutto sotto il coordinamento della Prefettura di Agrigento.

La Capitaneria di Porto di Porto Empedocle – Guardia Costiera informa che nei prossimi giorni nell’ambito dell’”Operazione Mare Sicuro 2017”, proseguiranno, intensificandosi le attività di controllo lungo gli arenili di giurisdizione.

Per l’emergenza in mare è attivo il numero blu 1530 gratuito sul tutto il territorio nazionale ed attivo 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno.