fbpx
Apertura Regioni ed Enti Locali

Migranti, arriva a Lampedusa la nave-quarantena “Azzurra”

Ieri mattina è giunta presso il Porto di Lampedusa la Nave “GNV Azzurra” partita nella serata precedente da Porto Empedocle.
Nella mattinata di ieri la nave ha preso a bordo una parte dei cittadini stranieri già ospitati nell’HOTSPOT e per le avverse condizioni meteomarine la stessa ha dovuto sospendere le operazioni di imbarco che riprenderanno giovedì 6 agosto, allorquando gli altri stranieri saranno trasferiti a bordo per raggiungere la capienza massima stabilita.

Intanto in una nota stampa i deputati del M5s Azzurra Cancelleri, Rosalba Cimino, Dedalo Pignatone, Vita Martinciglio, Filippo Perconti e Michele Sodano affermano: “La nave-quarantena Gnv Azzurra è approdata a Lampedusa grazie all’impegno del Premier Conte, del viceministro agli Interni Crimi e del ministro degli Esteri Di Maio, affinché i migranti appena sbarcati in Italia possano trascorrere la quarantena resa necessaria dall’emergenza coronavirus, è ospiterà quasi tutti i migranti presenti nell’hotspot dell’isola e nella tensostruttura di Porto Empedocle, ormai al collasso”.

“Nelle ultime settimane gli sbarchi si sono intensificati, è stato raggiunto un risultato importante nella gestione di questa fase critica e complessa – evidenziano i parlamentari – le comunità del nostro territorio hanno dimostrato il loro spirito di accoglienza e sono state sottoposte a disagi non indifferenti, non possiamo permettere che siano esposte ad ulteriori rischi”.

“Abbiamo arginato una situazione insostenibile per le comunità locali, con fermezza dobbiamo continuare a fornire risposte per tutelare la salute pubblica, coniugare l’ esigenza di sicurezza largamente avvertita dai cittadini al dovere di un’accoglienza più sostenibile e controllata, che possa contare sul supporto e la solidarietà di tutto il nostro Paese e dell’unione europea”, concludono i deputati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.