fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Operazione “Scorpion Fish”: finanziere ferito trasferito a Palermo

ambulanza_09_6Sarebbe stato trasferito alla struttura sanitaria del “Villa Sofia” di Palermo, il finanziere 27enne, in servizio a Palermo, caduto ieri dal tetto di un immobile a Menfi mentre stava effettuando un inseguimento di un immigrato nell’ambito dell’operazione denominata “Scorpion Fish”.

Il giovane, avrebbe riportato diverse fratture ed un trauma. L’incidente è avvenuto durante l’inseguimento dopo che due tunisini, un uomo ed una donna, stavano fuggendo dalle “Fiamme Gialle”, impegnate nel blitz, coordinata dalla Dda di Palermo, che ha portato a 15 provvedimenti di fermo di indiziato di delitto nei confronti di altrettanti soggetti di nazionalità tunisina ed italiana, appartenenti ad un’associazione per delinquere transnazionale dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e al contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

Il finanziere, dopo l’impatto sull’asfalto, è stato dapprima trasportato all’Ospedale “Giovanni Paolo II” di Sciacca e poi trasferito al nosocomio di Ribera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.