fbpx
Sport

Pallavolo Aragona, ripresa allenamenti in vista della sfida contro la capolista Messina

La Seap Dalli Cardillo Aragona, dopo la sconfitta cocente di sabato scorso a Modica contro il fanalino di coda Egea Pvt Modica, che è costata la vetta della classifica, riprende gli allenamenti in vista della sfida contro la capolista Akademia Sant’Anna Messina. Il big – match, valido per la nona e penultima giornata della prima fase del campionato di serie B1 – girone E2, è in programma sabato 20 marzo, alle ore 18, al palasport “Pippo Nicosia” di Agrigento e potrebbe valere già un’importante fetta di promozione. Le due formazioni, dopo le rispettive partite del turno precedente, sono distanziate in classifica da un solo punto: Messina 17 (vittoria 3 a 2 sul campo del Reggio Calabria) e Aragona 16 (sconfitta 3 a 2 sul campo del Modica). La squadra di coach Massimo Dagioni è costretta a conquistare l’intera posta in palio per operare il sorpasso e poi provare a blindare il primo posto nella trasferta di Reggio Calabria all’ultima giornata di campionato. Se il Messina, invece, dovesse conquistare i tre punti sarebbe aritmeticamente primo con una giornata d’anticipo. La partita, dunque, promette spettacolo e tante emozioni non solo per l’altissima posta in palio, ma anche per la presenza in campo di tantissime giocatrici che, nel recente passato, hanno disputato campionati di serie A. Osservata speciale in casa Messina, l’ex centrale della Seap Dalli Cardillo Aragona, Ambra Composto. Ma non solo lei perché il sestetto allenato da Nino Gagliardi è forte e completo in ogni reparto. In palleggio gioca la giovane e brava Benedetta Giordano, l’opposto è la sarda Marianna Iannone, l’altra centrale titolare è la reggina Silvia Bilardi, i martelli ricevitori sono le due catanesi Martina Escher e Alessandra Marino. Nel ruolo di libero gioca Sofia Giudice. La panchina è composta dalla seconda palleggiatrice Paola Rotella, dalle schiacciatrici Clelia Torre e Marta Pugliatti, dall’opposta Ottavia Boffi, dalla centrale Elide Bontorno e dal secondo libero Rossana Gueli. La partita di andata terminò con la vittoria del Messina per 3 a 1, con il debutto in palleggio della giovane Gaia Dell’Amico, appena ingaggiata dall’Aragona, per l’assenza forzata di Valeria Caracuta, rimasta a casa per problemi intestinali e per la concomitante assenza dell’altra alzatrice Martina Baruffi, fresca di operazione al menisco. In quella gara coach Dagioni dovette rinunciare anche alla schiacciatrice Giorgia Silotto, infortunata al mignolo della mano destra. Nonostante le pesanti assenze, la Seap Dalli Cardillo Aragona riuscì per lunghi tratti a giocare alla pari delle quotate avversarie e a sfiorare la vittoria anche del terzo set. Sabato al PalaNicosia si affronteranno il miglior attacco del campionato, la Seap Dalli Cardillo Aragona con 733 punti realizzati, e la squadra con il minor numero di punti subiti, il Messina con 613. La formazione messinese inoltre ha perso solamente 10 set contro i 12 dell’Aragona. La Seap Dalli Cardillo Aragona è la squadra che ha vinto più set di tutte 20, seguita dal Messina con 19. La “partitissima” Seap Dalli Cardillo Aragona – Akademia Sant’Anna Messina sarà diretta dal primo arbitro Antonio Marigliano di Casarano e dal secondo arbitro Roberto Russo di Savona. La gara sarà disputata a porte chiuse, ma sarà possibile seguire la diretta streaming sulla pagina Facebook “Pallavolo Aragona Asdsporting CLUB Maccalube”, dalle ore 17:45, con un ampio pre-partita con interviste e immagini da bordo campo, dalle ore 17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.