fbpx
Cronaca

Palma di Montechiaro, incidente auto-pulmino con morto: pm chiede condanna per automobilista

Per il pm sarebbe responsabile della morte di una amico dopo l’incidente stradale avvenuto lungo la statale 115 nel giugno del 2013.

Un 50enne – secondo l’accusa – si sarebbe infatti messo alla guida dopo avere alzato il gomito e, dopo avere sbattuto con la propria auto un pulmino, avrebbe causato la morte dell’amico passeggero nell’auto. Il fatale incidente avvenne nei pressi del bivio di Campobello di Licata, ma in territorio di Palma di Montechiaro.

Dopo l’incidente l’uomo fu sottoposto all’alcol test e, seppur di poco, trovato sopra il limite consentito dalla legge. Per questo si trova ora accusato di  omicidio colposo e lesioni colpose con l’aggravante dell’avere guidato in stato di ebbrezza.

Secondo la difesa dell’imputato non vi sarebbe invece alcuna prova per sostenere che l’uomo procedesse alla guida a “zig zag”

Prossima udienza il 5 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.