fbpx
Cronaca

Porto Empedocle: bambino cade sui carboni ardenti di un falò, gravissime le sue condizioni

cannizzaro-cataniaSarebbero gravi le condizioni di un bambino di Caltanissetta.

Il piccolo di un anno di età, insieme alla sua famiglia, si trovava sulle spiagge del litorale di Porto Empedocle. La caduta sui carboni ardenti di un falò, acceso durante la notte di Ferragosto, avrebbe provocato gravissime ustioni di secondo e terzo grado sul 50 per cento del corpo del bambino.

Per tali ragioni, i medici dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, avrebbero deciso di trasferire il piccolo al reparto “Grandi ustionati” del nosocomio “Cannizzaro” di Catania. Attualmente il bambino sarebbe in prognosi riservata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.