fbpx
Cultura Regioni ed Enti Locali

Premio Pirandello, ultimati i lavori della Giuria dell’Edizione speciale 150°: ci sono già i vincitori

master-scritturaIl Premio Pirandello 2017 ha già dei vincitori. La Giuria dell’Edizione Speciale Centenario, presieduta da Giovanni Puglisi, ha ultimato i lavori.

Il prossimo 30 maggio alle 11, nella sede della Treccani, in Piazza della Enciclopedia Italiana, 4, a Roma, saranno annunciati i nomi dei premiati.

La cerimonia di consegna degli importanti riconoscimenti è in programma il 6 luglio, eccezionalmente ad Agrigento, dove quest’anno si celebra il 150° della nascita di Luigi Pirandello.
Saranno presenti all’incontro con i giornalisti il direttore generale dell’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani, Massimo Bray, il Presidente del Premio Pirandello Gianni Puglisi, il Presidente dell’ARS Giovanni Ardizzone, il Presidente della Fondazione Sicilia Raffaele Bonsignore, il Presidente del Distretto Turistico Valle dei Templi e sindaco di Agrigento Calogero Firetto, il regista Roberto Andò ed il Presidente della Strada degli Scrittori, Felice Cavallaro.

La premiazione avverrà a chiusura del Festival della Strada degli Scrittori, che ha preso il via l’11 maggio, e in occasione della visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla Casa Natale di Luigi Pirandello.
Il Premio ha una cadenza biennale e porta a Palermo grandi nomi, accendendo i riflettori dell’opinione pubblica sul palcoscenico e sui suoi attori.

Dando una lettura ai personaggi che hanno segnato le venti edizioni, si scopre subito che l’albo del Pirandello ha davvero il colore dell’oro: i nomi di Ingmar Bergman e Giorgio Streheler sono seguiti da Eduardo De Filippo e Harold Pinter, da Giovanni Macchia e Luca Ronconi.
Ci sono anche Vincenzo Consolo, Vittorio Gassman, Tadeusz Kantor, Dario Fo ed Eugenio Barba, fino ad arrivare a Mario Missiroli e a Roberto Herlitzka.

Nelle giurie delle venti edizioni spiccano figure come Carlo Bo, Nicola Chiaromonte, Sandro D’Amico, Roberto De Monticelli, Natalia Ginzburg, Leonardo Sciascia, Luigi Squarzina, Renzo Tian, Giorgio Zampa, Ferdinando Taviani, Giorgio Albertazzi e, da ultimi, Maurizio Scaparro e Paolo Bosisio, solo per citarne alcuni. Tutti impegnati sotto il nome di un vero gran maestro del teatro mondiale, di nome Luigi Pirandello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.