fbpx
Cronaca

Ribera, accusati di furto d’acqua: assolti madre e figlio

Assolti dai giudici della Corte di Appello di Palermo due riberesi, accusati di aver realizzato un allaccio idrico abusivo per alimentare abusivamente la propria abitazione.

In primo grado i due, una anziana signora di 74 anni ed il figlio di 54 anni, erano stati condannati rispettivamente ad un anno di reclusione e 9 mesi.

Dopo l’Appello, la sentenza di assoluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.