fbpx
Cucina

Speciale “Festa dei Morti”. Ecco le ricette della tradizione – I BISCOTTI REGINA

biscotti reginaAlla vigilia della “Festa dei Morti” vi proponiamo la ricetta di uno dei dolci tipici di questa ricorrenza.

Tradizione risalente al X secolo, viene celebrata il 2 novembre per commemorare i defunti.

Si narra che anticamente nella notte tra l’1 ed il 2 novembre i defunti visitassero i cari ancora in vita portando ai bambini dei doni e dei dolci tipici siciliani. La nostra redazione ha pensato di fare uno speciale sulla festa dei defunti e, per perpetuare la tradizione proporrà ai lettori le ricette dei dolcetti tipici che si consumano in questo periodo. Ogni giorno, sulla nostra rubrica di cucina verranno proposte delle ricette per poter realizzare in casa “U’cannistru” il cesto che si dona ai bambini colmo di diverse leccornie.

Oggi vi proponiamo la ricetta dei Biscotti Regina, conosciuti anche come “biscotti n’ciminati” o “biscotti cà ciciulena”. Questi dolcetti sono preparati con una frolla particolare ed interamente ricoperti da semi di sesamo tostati. I biscotti Regina sono dei tipici biscotti da forno ideali da mangiare a colazione, con il caffè o dopo il pasto. La peculiarità di questi biscotti è che sono molto croccanti, sia per la loro frolla, che è molto sbriciolosa, che per il l sesamo tostato che li rende irresistibili! Preparare i biscotti regina è veramente semplice!
Ingredienti:
500 g di farina 00
150 g di burro o strutto
150 g di zucchero
1 uovo + latte freddo q.b.
4 g di ammoniaca per dolci (1 cucchiaino raso)
una bustina di vanillina
200 g circa di sesamo tostato
Preparazione:
L‘impasto dei biscotti regina altro non è che una frolla ma con l’aggiunta di un po’ di latte e dell’ammoniaca. Setacciate la farina formando una fontana.

Aggiungere lo zucchero, la vanillina, l’ammoniaca, il burro a pezzetti e l lavorate il tutto per un paio di minuti fin quando non otterrete una farina a briciole piccole.

A questo punto aggiungete l’uovo lavorate ancora. Infine aggiungete un pochino di latte a filo fin quando non otterrete un impasto a briciole grandi (4-5 cucchiai circa). La quantità di latte è variabile in quanto dipende dalla grandezza dell’uovo e dalla capacità di assorbimento della farina.

In ogni caso dovrete ottenere un impasto da lavorare con le mani. Quando l’impasto sarà liscio, avvolgete nella pellicola trasparente e mettete in frigo per almeno mezzora.
Intanto, prendete una padella, versateci dentro i semi di sesamo e tostateli per un paio di minuti fin quando non diventano ambrati.
Prendete la frolla dal frigo e realizzate delle piccole porzioni. Fate rotolare sul piano ogni singola porzione fino ad ottenere dei bastoncini della grandezza di un dito.

Se l’impasto appiccica, infarinatevi le mani.

Una volta realizzati i serpentelli di frolla, rotolateli sui semi di sesamo tostati e poi tagliateli a pezzetti da 4-5 cm. Passate le due estremità dei biscotti nel sesamo tostato in maniera tale che siano interamente ricoperti, poi disponete in una teglia ricoperta di carta forno. Lasciate una piccola distanza tra i biscotti perché crescono in cottura.
Infornate in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti circa. I biscotti regina saranno pronti quando risulteranno “ben dorati”. Sfornateli e lasciateli raffreddare.

I biscotti regina si conservano bene per settimane se chiusi bene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.