fbpx
Cronaca

Terremoto centro Italia: anche Agrigento piange un suo concittadino

terremoto cane 1Una tragedia cui non ci si abitua quella che ha travolto il centro del nostro Paese.

Finora sono 291 le vittime rinvenute sotto le macerie delle dimore che fino a poco prima avevano protetto le vite degli abitanti del reatino, per poi diventare la loro tomba. Ad Amatrice, tra le vittime figura anche il nome di Nicola Piazza, un agrigentino, è stato sepolto dalla sua abitazione.

L’83enne, di origini racalmutesi, era un segretario comunale in pensione, che viveva la sua vecchiaia nel paese reatino insieme alla moglie che sarebbe stata estratta dalle macerie viva anche se in gravissime condizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.