fbpx
Politica

Tutele contrattuali agli operatori call center outbound: approvato Odg alla Camera del “portavoce” Perconti

Approvato alla camera dei Deputati l’Ordine del giorno presentato dal deputato agrigentino del Movimento 5 Stelle Filippo Perconti per garantire maggiori tutele contrattuali agli operatori call center outbound.

“Migliaia di lavoratori che subiscono sulla loro pelle ogni vento di crisi – afferma il deputato pentastellato -. Parliamo di un canale di assistenza sottovalutato, non di rado gli operatori gestiscono pratiche complicate e sensibili: dai nostri conti correnti alla disoccupazione.  Mentre aumenta la centralità dei call center, diminuiscono i diritti riconosciuti a questi lavoratori”:

“I contratti di lavoro per i call center prevedono che un’azienda calcoli soltanto l’ora produttiva, ossia la somma di tempo di reale conversazione che un lavoratore effettua. Questo “meccanismo illegale” è inaccettabile! Ci impegneremo per estendere l’applicazione delle tutele e disposizioni previste per i contratti di lavoro subordinato ai lavoratori del settore dei call center”, conclude Perconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.