fbpx
Politica

Velocizzazione della rete ferroviaria in Sicilia, Di Caro (M5S): “Frecciabianca grazie a impegno Cancelleri”

“La rete ferroviaria in Sicilia e’ abbandonata da circa mezzo secolo, è giunto il momento di iniziare a recuperare il ritardo col resto del Paese, i siciliani hanno gli stessi diritti di tutti gli altri italiani”. Così il capogruppo del M5S all’Ars, Giovanni Di Caro, in occasione della presentazione del servizio “Frecciabianca” che domenica prossima prendera’ il via sulla rete ferrata dell’Isola.
“Anche i piu’ grandi ed entusiasmanti cammini- aggiunge Di Caro – cominciano con i piccoli passi. E se questo, verso la modernizzazione del trasporto ferroviario, e’ stato fatto, lo si deve sicuramente all’impegno del sottosegretario alle Infrastrutture e Mobilita’ Giancarlo Cancelleri, che su questo versante, come su quello viario, ci sta indiscutibilmente e proficuamente mettendo la faccia.
“Questo – dice ancora il capogruppo del M5S Di Caro – e’ solo l’inizio di un progetto che dovra’ portare in Sicilia i treni Frecciarossa e al recupero dei colpevoli ritardi sulla tratta Trapani via Milo, per il raddoppio della Messina-Catania- Palermo e per il potenziamento della Agrigento-Palermo. L’attenzione sulla viabilita’ ferroviaria e anche stradale, con il M5S al governo nazionale – conclude il parlamentare agrigentino – e’ massima e poco alla volta i risultati stanno arrivando, come attestano anche i progressi sulla Catania Ragusa, opera attesa da oltre trent’anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.