fbpx
Cronaca

Visite a Totò Cuffaro: 41 i coinvolti e diversi i nomi noti

 

simona-vicariAlla vigilia dell‘uscita di Totò Cuffaro (in foto) dal carcere, ecco che si concludono anche le indagini circa i soggetti politici e non, coinvolti nelle visite “particolari” all’ex governatore.

Sarebbero 41 le persone sotto la lente di ingrandimento, e diversi sarebbero i nomi noti: Simona Vicari (in foto), sottosegretario allo Sviluppo economico con delega anche alla lotta alla contraffazione, per lei l’accusa sarebbe di favoreggiamento aggravato, visto che la Vicari avrebbe aiutato durante i suoi colloqui, l’ex governatore a “curare” le sue proprietà immobiliari.

Oltre alla Vicari altri nomi eccellenti hanno ricevuto l’avviso di garanzia: Giuseppe Firrarello, senatore forzista fino alla scorsa legislatura; Pippo Gianni, ex deputato nazionale che militato nell’Udc, in FI, nel Pid, e attuale deputato regionale del Centro democratico di Bruno Tabacci.

Poi ci sono Giuseppe Ruvolo, di Gal, Cinzia Bonfrisco, ex forzista, e Salvo Fleres, deputato azzurro poi passato con Forza del Sud di Gianfranco Miccichè. I soliti noti avrebbero condotto con sé in carcere, durante le visite, uomini di fiducia di Cuffaro, che sarebbero stati istruiti dallo stesso governatore circa la cura dei suoi interessi personali.

La lista dei politici non si ferma qui, visto che figurerebbero sul registro degli indagati anche Calogero Mannino, Mirello Crisafulli, Pippo Scalia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.