fbpx
Apertura Cronaca

A Natale più vicini ad anziani e più deboli: soccorsa a Sant’Angelo Muxaro un’anziana

Il lavoro dei Carabinieri non si ferma al semplice controllo del territorio o al contrasto ai reati di ogni tipo, ma capita anche di raccontare semplici storie di solidarietà e di vicinanza a chi, in questo periodo di Avvento, nelle case ovattate dal freddo e dal buio, sente ancor più forte la morsa e le difficoltà della solitudine.

Nella mattinata di martedì scorso la Centrale Operativa della Compagnia di Canicattì ha ricevuto una telefonata da Sant’Angelo Muxaro: una donna, preoccupata per non avere visto la sua vicina di casa – un’anziana di 88anni – ha chiesto aiuto all’Arma.

I Carabinieri della Stazione di Sant’Angelo Muxaro, non sapendo cosa avrebbero trovato ma determinati ad aiutare l’anziana, sono subito usciti e hanno raggiunto l’abitazione ma, non avendo risposta dall’interno, temendo il peggio hanno deciso tempestivamente di forzare la porta d’ingresso.

Nei militari si sono risvegliati sentimenti di compassione e vicinanza nei confronti della malcapitata signora, riversa sul pavimento, priva di sensi, a seguito di una caduta accidentale.

Immediate le manovre di soccorso e l’arrivo di un’ambulanza, prontamente chiamata dai carabinieri, per trasportare la signora, ora ricoverata presso l’Ospedale San Giovanni Di Dio di Agrigento per il trauma subìto, per fortuna non versa in pericolo di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.