fbpx
Apertura Cronaca Regioni ed Enti Locali

“Aggredito per un debito di 20 euro”: scattano tre arresti

Sono tre le persone di origine romena arrestate dai militari dell’Arma dei Carabinieri della Compagnia di Licata poiché accusate di lesioni pluriaggravate in concorso.

I tre, fra cui una donna, sono accusati di avere aggredito un loro giovane connazionale per un presunto di 20 euro mai saldato.

I fatti si sarebbero verificati nella notte fra il 15 e il 16 ottobre, in via Silvio Pellico a Ravanusa. La vittima sarebbe stata trovata riversa per terra in una pozza di sangue rendendo necessario dapprima il trasferimento all’Ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì e poi al “San Giovanni di Dio” di Agrigento dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico.

I tre arrestati sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Agrigento Alessandra Vella, su richiesta del pubblico ministero Sara Varazi.

L’operazione è stata resa nota stamani nel corso di una conferenza stampa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.