fbpx
Apertura Regioni ed Enti Locali

Agrigento, Capodanno 2020: ecco come cambia la viabilità

Ecco come cambia la viabilità in città per la notte del 31 dicembre in seguito all’Ordinanza dirigenziale numero 191 del 27 dicembre 2019 per il concerto di Capodanno in piazza Vittorio Emanuele.

Dalle ore 14 del 31 e fino a cessato bisogno tutta la piazza Vittorio Emanuele, lato Prefettura, lato Banca San Paolo e piazzale Aldo Moro, lato Centro Estetica – Chiosco Polizia Municipale, ad eccezzione dell’area riservata alla Questura, sarà sgombra di autovetture con l’istituzione del divieto di sosta a tutti con rimozione forzata per quanti inadempienti.Si è reso necessario anche invertire il senso unico di marcia nella bretella adiacente il Centro estetica con direzione piazzale Aldo Moro via Gioeni per consentire ai residenti della stessa e di via Empedocle di raggiungere le proprie abitazioni in quanto all’altezza del comando Provinciale dei Carabinieri verrà effettuata la chiusura . Chiusura in via Imera all’altezza delle Poste Centrali e di Barone Gomme e nel contesto, il piazzale Fratelli Rosselli in deroga all’ordinanza dirigenziale vigente verrà realizzata sul lato destro adiacente il Genio Civile una corsia a senso unico di marcia in uscita per tutte le direzioni consentite. Le chiusure verranno effettuate a partire dalle 22 del 31 dicembre e fino a cessato bisogno dell’ 1 gennaio.
La via Atenea per l’occasione sarà chiusa a tutti ad eccezzione dei residenti dalle ore 17 del 31 dicembre fino a cessato bisogno del 1 gennaio 2020.
In occasione dei giochi pirotecnici che si svolgerano all’interno della Villa del Sole, la via Europa sarà chiusa al transito veicolare e pedonale ed imposto il divieto di sosta in entrambi i lati dalle ore 20 del 31 dicembre fino a cessato bisogno. La via Francesco Crispi sarà chiusa al transito veicolare dall’incrocio con via Sturzo e nella via Acrone sarà imposto il divieto di accesso per piazza Marconi e via Francesco Crispi all’altezza dell’autoscuola Conti nel momento in cui verranno effettuati i fuochi d’artificio e fino a cessato bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.