fbpx
Politica

Aragona, Dpi al Comune: i consiglieri Calvagna e Farruggia chiedono chiarimenti

Ad Aragona il Comune distribuisce dodicimila dispositivi individuali di protezione per l’emergenza Covid-19, ma, secondo i consiglieri comunali Rosa Calvagna e Rosario Farruggia, i conti non tornano.
Per questo motivo hanno inviato una missiva di chiarimenti al sindaco Giuseppe Pendolino.
Nella nota, infatti, i due consiglieri comunali scrivono: “Facendo seguito ad un susseguirsi di segnalazioni da parte di diversi cittadini che recatisi al Palazzo di Città per il ritiro dei dispositivi medici di protezione non ne hanno ricevuto perché terminati”.

Secondo Calvagna e Farruggia, dunque, da dichiarazioni rilasciate dal Primo cittadino, “le mascherine consegnate al Comune sono state circa 12.000 e considerato che la comunità aragonese non raggiunge tale numero, chiedono, appunto, chiarimenti in merito alla distribuzione dei dispositivi, sul motivo per il quale il Comune non ha scelto di consegnarli porta a porta e, infine, se le mascherine sono state consegnate a malati ed anziani e le modalità di consegna a queste fasce deboli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.