fbpx
Cronaca

Autista agrigentino vizioso, sperpera denaro del capo con una prostituta

carabinieriUna storia degna della sceneggiatura di un film…di Pierino.

L’autista di una ditta di bus, residente ad Agrigento, era in viaggio nelle zone del pistoiese, con il mezzo della ditta per cui lavora, che era stato preso a noleggio. Vuoi per noia, vuoi perché allettato dai tanti soldi cui era in possesso, 600 euro circa datigli dal datore per le spese di viaggio, il giovane autista avrebbe pensato di far “bisboccia” accompagnandosi a delle “signorine della notte”.

Non sapendo come giustificare la perdita di denaro, il 32enne avrebbe sporto denuncia ai Carabinieri della compagnia di Montecatini Terme, simulando di essere stato vittima di una rapina a mano armata compiuta da non ben identificati uomini di colore.

Una storia questa, che ha fatto subito acqua da tutte le parti, e di questo si sarebbero accorti i Carabinieri cui alla fine, l’agrigentino, avrebbe confessato la verità sulle modalità con cui aveva speso il denaro. L’autista sarebbe stato quindi denunciato per simulazione di reato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.