fbpx
Osservatorio consumatori

Calze di tendenza: le autoreggenti si confermano tra i must have del guardaroba

Le calze coniugano comodità e bellezza. Vestono le gambe con praticità e, più che coprirle, ne esaltano le forme. Si adattano a tutte le necessità e a tutti i contesti, da quelli quotidiani a quelli professionali, dall’abbigliamento sbarazzino alla cerimonia. Tra le varie tipologie, le calze autoreggenti non sono solo un capo di biancheria intima, sono un oggetto culturale ben presente nell’immaginario collettivo. Sono quel tocco di femminilità che non passerà mai di moda.

Le calze autoreggenti: tra quotidianità e mito

La caratteristica specifica delle autoreggenti è segnalata dal loro stesso nome: sono calze che stanno su da sole senza giarrettiera o reggicalze, che presentano una fascia elasticizzata o in silicone, la balza. È comune trovare modelli che sfoggiano una stuzzicante banda decorativa, caratterizzata da un esteso ricamo. La balza di solito misura 8 cm ma ci sono capi che presentano balze di 15 cm. Quelle meno larghe sono anche di 3 cm. La balza può presentare motivi floreali o geometrici, ma può essere pure più semplice.

Tecnicamente si parla di autoreggenti dal 1987, si pensi, però, che negli anni Trenta c’erano calze di nylon che presentavano un elastico. Le autoreggenti propongono una soluzione esteticamente più gradevole e probabilmente più pratica all’uso di arrotolare le calze in assenza del reggicalze. Nell’immaginario vengono facilmente accostate ai tacchi e a un abbigliamento da serata speciale ma le autoreggenti sono una scelta ottima anche per le mise quotidiane e per situazioni informali, con calzature casual. Sono utilizzate pure in ambito coreografico o nel mondo Gothic ed Heavy Metal. Considerate anche più sexy dei collant, le autoreggenti non sembrano stancare, anzi, sempre più donne dicono di preferirle.

Acquistare le autoreggenti: ecco dove e come

Tra i filati più apprezzati dagli utenti ci sono le calze autoreggenti della collezione Calzitaly, azienda italiana leader nel settore che offre un’ampia selezione di articoli di qualità, pensati che valorizzare ed impreziosire qualsiasi look. Si possono acquistare comodamente online sul portale ufficiale. Si sceglie il modello dal catalogo virtuale e, cliccando sul singolo articolo, si possono conoscere tutti i dettagli utili sulla calza. Il mercato offre diverse possibilità, in base ai gusti e alle occasioni, dalla tipologia a rete o con riga alle autoreggenti color carne, da quelle infradito fino al modello da indossare sotto il vestito da sposa. Per comprare basta aggiungere al carrello.

Per scegliere il modello che fa al proprio caso, ci sono vari fattori da valutare. Naturalmente, si consideri l’occasione per cui serve la calza, se è per una cerimonia, per uscire la sera o se si vuole indossare le autoreggenti tutti i giorni, anche per l’ufficio: si sceglierà un modello adeguato. Si faccia mente locale anche sui possibili abbinamenti, sui vestiti che si posseggono, sui colori che si usano di più.

Si vadano a guardare, inoltre, i dettagli tecnici: denaratura, taglie disponibili, materiali e indicazioni per il lavaggio. Se si acquista online, si troverà tutto nella scheda del prodotto. Si vedano anche i colori a disposizione per il modello di interesse. Sui siti di e-commerce si può trovare una pratica guida alle taglie.

Non solo autoreggenti classiche

La tipologia di autoreggenti prescelte andrà a rispecchiare i propri gusti e le proprie esigenze. Il modello classico, che arriva alla coscia, è la seconda calza velata più lunga dopo i collant. Sono calze di nylon e di solito la balza è in pizzo. Le versioni reinforced toes presentano la punta rinforzata, più scura.

In base a ciò che si vuole, si può poi propendere per altri tipi di autoreggenti. I modelli a rete possono essere sicuramente sensuali, poi ci sono le autoreggenti fantasia, di varie tipologie, da quelle con riga a quelle a pois. Le decorazioni possono trovarsi sia sulla calza che sulla balza. Particolari sono i modelli con colori diversi, con balza a contrasto. Le autoreggenti opache, infine, superano i 30 den.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.