fbpx
Regioni ed Enti Locali

Canicattì, approvato lo schema piano triennale fabbisogno del personale 2019/2021

Il sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura informa che con D.G.M. n°. 85/2019 è stato approvato lo schema del Piano triennale del fabbisogno del personale 2019/2021.

L’ultimo schema approvato risale al 2010 mentre con D.G.M. 76/2018 si era proceduto alla ricognizione e rideterminazione della dotazione organica e organigramma dell’Ente con la quale si prevedeva un fabbisogno effettivo di risorse umane necessarie allo svolgimento dei fini istituzionali pari a 270 dipendenti di cui 5 dirigenti, 55 cat.D, 125 cat. C, 50 cat. B, 35 cat.A. Al 30 aprile c.a. sono 216 le unità in servizio: 2 dirigenti, 35 cat.D, 116 cat.C, 43 cat.B, 20 cat.A di cui 110 unità part-time a 21 ore e 1 unità a 18 h.

In base al decreto del Ministero dell’Interno del 10 aprile 2017, il rapporto medio dipendenti-popolazione è pari a 1/146 (1 dipendente ogni 146 abitanti) pertanto la dotazione organica dovrebbe prevedere 245 dipendenti.
Visto che il numero attuale dei dipendenti in servizio è pari a 216 risulta ampiamente rispettato il parametro fissato per i comuni in riequilibrio finanziario pluriennale e non esiste eccedenza nella dotazione organica. Con l’atto, quindi, si è rideterminata la dotazione organica in misura di 245 unità.

La programmazione del fabbisogno del personale è un documento dinamico che può essere integrato e/o modificato in funzione di nuove esigenze e/o vincoli derivanti dalla modifica del quadro normativo di riferimento vigente. Allo stato attuale, sia nel 2019 che nel 2020 non si potrà procedere ad alcuna assunzione così come espressamente previsto dall’Azione 8 del P.R.F.P., nel 2021, invece, potranno essere reclutate, mediante concorso pubblico per titoli ed esami, 4 figure professionali a tempo indeterminato e full time (riservando il 50% al personale interno in possesso del titolo di studio richiesto per l’accesso dall’esterno) e nello specifico: 1 cat.D istruttore direttivo tecnico; 1 cat. D istruttore direttivo contabile; 1 cat. D istruttore direttivo informatico; 1 cat. D assistente sociale.

Il piano triennale è stato trasmesso al Collegio dei Revisori dei Conti per il previsto parere per poi essere inserito nel DUP (Documento Unico di Programmazione).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.