fbpx
Politica

Civiltà (Fi) sul centro storico di Agrigento

Civiltà GiovanniIl capogruppo di Forza Italia al Consiglio Comunale di Agrigento, Giovanni Civiltà, intervenendo sullo stato di degrado e abbandono in cui versa il centro storico della città dei templi afferma:

Il degrado che soffoca le periferie come Villaseta, Monserrato, Villaggio Mosè, Montaperto, Giardina Gallotti, Fontanelle, assedia oggi anche il centro urbano: un tempo il salotto buono della città, quello della via Atenea, dei turisti, del passeggio, del ritrovo di operai, impiegati e studenti.

Con i suoi stretti vicoli, cortili e piazzette, una struttura urbana tipicamente araba fra le più autentiche e meglio conservate in Sicilia, il centro storico di Agrigento appare come non mai, in molte aree, sempre più abbandonato a se stesso, lontanissimo dall´aspetto di una città, che con fatica è stata definita dall’UNESCO patrimonio dell’umanità; città che ha deciso in un passato non troppo lontano di mettersi in gioco per accogliere celebrazioni di importanza internazionale. Il consigliere comunale Giovanni Civiltà evidenzia una totale mancanza di iniziative concrete e di progetti volti alla riqualificazione e allo sviluppo di quello che è stato negli anni passati il cuore economico e sociale della città capoluogo di provincia. A due mesi dalle elezioni nulla è stato fatto per incrementare il flusso turistico nel centro storico e nulla è stato programmato. Ciò dimostra tutta l’improvvisazione di chi è stato posto alla guida di un così importante settore dell’amministrazione comunale, oggi fondamentale per la rinascita di una parte della città che per troppi anni è stata relegata ai margini della vita civile.

Senza enfasi e retorica ma con diligenza e grande responsabilità, virtù che appartengono a chi è stato chiamato a svolgere il mandato consiliare, legittimato dalla volontà popolare, ci chiediamo: ma il nuovo Sindaco Calogero Firetto, ha affidato a qualche componente dell’esecutivo (alcuni di loro percepiscono a pieno senza nessuna riduzione lo stipendio) la delega per il centro storico? Se è si indichi allora i responsabili di questa immotivata inerzia, mostri i colpevoli di questa incomprensibile azione frenante in un settore di vitale importanza per l’economia della nostra città. Gli agrigentini e i residenti, continua il capogruppo di Forza Italia Giovanni Civiltà, devono sapere a chi è imputabile la mancanza di progettualità e impegno che sta trasformando il centro storico in un luogo invivibile, ignorandone completamente le potenzialità di sviluppo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.