fbpx
Regioni ed Enti Locali

Confasi Sicilia, sit in davanti la Prefettura di Palermo per chiedere il rinvio del concorso straordinario per l’assunzione di docenti

Il dipartimento scuola di Confasi Sicilia ha tenuto ieri pomeriggio un sit-in davanti la sede della Prefettura di Palermo per chiedere lo spostamento della data del concorso straordinario per titoli ed esami per le immissioni in ruolo, su posto comune e di sostegno, di docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado. “Abbiamo riportato a sua Eccellenza il Prefetto di Palermo Giuseppe Forlani, le istanze di una moltitudine di docenti che chiedono a gran voce lo spostamento della data del concorso straordinario- afferma il Presidente regionale di Confasi Davide Lercara. “Molti docenti si trovano all’interno di zone rosse, altri sono in quarantena obbligatoria, altri ancora manifestando un profondo senso civico si trovano in quarantena volontaria e pertanto- prosegue Lercara- il Governo deve garantire il diritto di partecipazione a tutti gli aventi diritto”. “Un doveroso ringraziamento, per quanto ci riguarda, occorre farlo a tutti gli iscritti Confasi Sicilia comparto scuola- conclude Lercara- ed in particolare ai responsabili provinciali Ida Vasta, Francesco Tulone, Salvatore Liotta oltre al presidente della Confasi nazionale Antonio La Ghezza ed alla reposnsabile del comparto Adele Sammarro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.